MONTE FAUDO

MONTE FAUDO

Il monte Faudo e’ unico per la sua altezza e la sua relativa vicinanza al mare con i suoi 1149 mt. Dalla sua vetta e’ possibile vedere tutta la costa ligure da Cervo a Ventimiglia e buona parte della costa azzurra. Inoltre grazie alla sua particolare altezza e la sua forma e visibile da qualsiasi altra montagna delle alpi liguri. Sulla sua vetta si trova una piccola chiesetta e una gigantesca croce metallica. Impagabile la sua vista, sebbene la salita per raggiungerlo, sia tramite strada bianca che sentiero, sia molto impegnativa. I trail del Faudo si divido in due categorie.

Una parte percorre antiche mulattiere di collegamento tra Dolcedo e la vetta usata come unico collegamento con gli altri paesi confinanti e altri ricavati su vecchi sentieri usati per la caccia, la raccolta dei funghi e per la raccolta del legname da far diventare carbone. Il sentiero piu’ conosciuto e’ quello di cresta antica mulattiera molto frequentato anche da escursionisti e corridori di gare trail, con una vista pazzesca sul mare. Poi ci sono numerosi trail molto tecnici come Pettirosso, Sasslong, Hangover con passaggi tecnici salti e ripidi che corrono nel bosco della riserva naturalistica del comune di Dolcedo. Vi e’ poi sempre in zona un altro trail che percorre un´ altra mulattiera “Trail del Pane” che arriva fino a Lecchiore e ai laghetti di Acqua Santa. Nella zona santa brigida vi e’ poi due trail che scendono verso Civezza Boazzo Trail e overlord entrambi molto veloci e tecnici totalmente vista mare